mercoledì 16 novembre 2016

Laine, cartonnage et noyaux de cerise

Al solito non mi sono accorta del passare del tempo: il "Winterzeit" è ormai a pieno regime, la carenza di vitamina D già si sente   (alzarsi prima dell'alba ed andare a dormire col buio è deprimente).... dall'ultimo post sono trascorse 4 settimane a ripetersi "stasera dopo cena accendo il pc".

Di fatto mi sono data ai ferri ed al cucito, stagione e prossime scadenze obligent.

Dopo il bolerino in lana , ho sferruzzato il gilet con lo stesso filato .... entrambi per la grande.


gilet en laine bleu avec pinces


Per la piccola invece una sciarpetta sulla base del modello "Neck Scarf" di Martha Stewart: è talmente bello e semplice (per principianti davvero) che ne realizzerò sicuramente un altro paio anche da regalare - però nei colori caldi di quest'autunno.

réalisation selon un modèle Martha Stewart en laine bleu
la lana scura non rende giustizia.....

Ho realizzato (ebbene sì anche quest'anno, ma cosa ciposso fare se 1. ho ancora nocciolini residui e 2. ho rifatto le "nostre" boule? in casa ne usiamo 3, le ho rifatte tutte stavolta....)  3 piccoli cuscini-scaldini per i nuovi arrivati, quest'anno,nella cerchia famigliare : direi che come scalda passeggino potrebbero essere l' ideale, mannaggia a  non averci  pensato quando le mie pargole erano piccine!!





Anzi,   ho addocchiato il modello a cintura di una versione per i dolori di cervicale.....non vedo l' ora di farla!!

scaldamani in cotone con riso  per bambiniSempre per le manine piccine, ecco i mini-scaldini da mani (con riso): bastano 15-20  secondi nel microonde prima di uscire di casa ed ecco che già il tepore ha i suoi effetti benefici.... anche per chi pedala (ormai sottozero da queste parti) la mattina per recarsi al lavoro.







L'idea è venuta dopo la realizzazione di tutt'altro (profuma biancheria per le grucce nell'armadio, vedi foto sotto): esaurita la lavanda del giardino, erano rimasti alcuni quadrati un surplus.....




profuma biancheria per armadi - tessuto Ikea
non si butta via nulla (di utile)


Concludo il post con il primo step di una scatola che dovrebbe aiutare la modalità "rangement facile" nella camera delle pupe.... mancano le finiture , per ora....

scatola del riordino facile - prima (delle finiture)

E con questo concludo, sto crollando per il sonno sulla tastiera del pc...... sarà l'età, sarà il Winterzeit o la voglia di infilarsi sotto il piumone?





lunedì 17 ottobre 2016

Uccellini .... forse

Ci hanno proposto i diamantini mandarini.

Unico grosso hic (a parte il marito contrario) è il fatto che l' inverno devono stare in luogo riparato, rispetto alle nostre latitudini, mi riferiscono.... e noi non disponiamo dello spazio in questione.  Il giardino  - soprannominato #jardinbeton - per la bella stagione sarebbe disponibile, per una piccola voliera c'è posto e le bimbe  sono sarebbero già entusiaste all'idea.

Per il momento quindi sondiamo tra parentado e conoscenti: qualcuno disposto ad ospitare gli uccellini per 5-6- mesi? 
La gabbietta/voliera è il problema minore.

Allora oggi, per addolcire la pillola in un'attesa che forse sarà moooolto lunga, ho acquistato una confezione di mangime.

Ho spiegato alle pargole il piano da farsi.

Abbiamo selezionato tazzina e piattino tra quelli "sacrificabili"  - del tipo "se non è riciclo creativo che divertimento c'è" ed incollati come mi pareva ricordare (idea pescata ovviamente nella rete, difficile ormai inventarsi qualcosa di veramente nuovo ed originale ...)

Recuperato un gancio Ike@

Stabilito su quale pianta appendere il tutto e 

VOILA'

attirer les oiseaux dans un petit #jardinbeton


Non ci rimane altro che verificarne il successo, non solo facendo birdwatching .... spero non eccessivo altrimenti dovrò rimuovere /spostare la  mangiatoia....

mercoledì 12 ottobre 2016

Bolero in lana

Ai primi freddi la reazione è automatica:  fuori i gomitoli di lana e i ferri da maglia

Oltretutto nella mini-casa non ho la craft room, quindi, nell'ordine:

-  il lavoretto estivo (la borsa da spiaggia per i giochi) torna nell'armadio fino alla prossima primavera (UFO)
- i gomitoli di lana sono fuori dall'armadio ma non possono più stare nel vaso in rame in sala perchè....
- ... le due piante che non sopravviverebbero alle basse temperature in giardino devono rientrare (una delle quali nel vaso in rame, appunto).

Primo risultato (per ridurre il numero di gomitoli girovaganti sul divano/tappeto in sala):

bolero tricoté en laine legère bleu
ottimo per inizio autunno sopra una maglietta a maniche lunghe
secondo in lavorazione....


venerdì 7 ottobre 2016

Crema viso - corpo

Ormai non ne compero più....e se me le regalano , le tengo per gli eventuali "buchi" tra due autoprodotte.

E' il caso anche questa volta ed ecco il risultato (in vasetti riciclati, va da sè):

creme corp et visage faites maison


In tutto si tratta di quasi 150 ml di crema, che personalizzo di volta in volta con la scelta delll'idrolato, del burro vegetale e della profumazione, non avendo esigenze particolari di pelle .... beh oddio, qualche rughetta inizia purtroppo, ma sorvoliamo per ora ....

Addizionando il tutto per questa versione (idrolato di melissa, cera d'api bianca, olio di vinaccioli e qualche goccia di o.e. di arancio amaro) credo di aver speso circa ..... 2,50 €? ho dovuto fare due conti e sono ancora stupita.... 
Certo, servono ingredienti quali l'alcool alimentare, la gomma viscosizzante, la lecitina etc....ma  in dosi talmente minime che il loro prezzo diventa irrisorio... eppure le ho ben acquistate nella fase iniziale, allora ho calcolato un prezzo cumulativo di questi mini-componenti usati in mini-quantità...ed arrivo a 2,50 € appunto!

 Il costo maggiore rimane in ogni caso quello dell'idrolato (e non è nemmeno indispensabile).

Meglio così, no?
Ogni tanto potrò andare a cuor (più) leggero a fare una pulizia viso dall'estetista e già ci vado rarissimamente (ma com'è che le ragazzine di 15 anni ne parlano come di un appuntamento fisso??!!)









domenica 25 settembre 2016

L'evoluzione della mamma

Anche per quest'anno ho dato: le festicciole di compleanno sono ormai concluse per quanto mi riguarda! E devo dire che va ogni volta meglio della precedente, una vera e propria evoluzione in corso d'opera.

Ed infatti la si nota:

nell'archeozoico:
la mamma si guarda intorno per capire come le sue simili organizzino  e pianifichino tali incontri --> risultato: festa al parco pubblico con noti vantaggi e svantaggi. Magari potrei scendere nei dettagli , ma chi ci è passato già può immaginare....

nel paleozoico:
la mamma decide che l'archeozoico è storia, quindi si dedica alle soluzioni alternative (hanno meno alea, il che fa pensare di poter controllare meglio la situazione....errore!) --> si affitta la sala dell'oratorio, con altrettanti vantaggi/svantaggi. Servono dettagli?

nel mesozoico:
la mamma decide che non può effettuare la doppia festicciola, quindi - memore delle esperienze precedenti - opta per una soluzione "quasi" indolore --> si riaffitta la sala dell'oratorio, ma si festeggiano le due pupe in contemporanea. Insomma i classici due piccioni con una fava: i dolori sono gli stessi, ma almeno sapevo a cosa andavo incontro. L'hai voluta la bicicletta?

nel cenozoico:
la mamma snobba tutto e tutti e si arrende decide di usare la casa, ebbene sì: istruisce le figlie, si invitano gli amici "pochi ma buoni" e si prepara all' ineluttabile riordino-dopo-Attila. Va inaspettatamente meglio del previsto: svantaggio solo  in alcune mamme super-chiacchierone che alle 8 di sera stanno ancora sedute nonostante il rientro del marito a casa a fine giornata, vantaggi invece enormi (meno stress, energie concentrate meglio sul da farsi, menu rivisitato, post-Attila quasi nullo).

nel neozoico:
la mamma ha ormai sviluppato un'apposita area del cervello e competenze specifiche: direttive chiare alle figlie su cosa è autorizzato e cosa no, programmazione ferrea, menu limitato (basta con overdosi di zucchero, quest'anno merenda trentina!) e altamente selezionato. Direi che ci possiamo piazzare un bel timbro "approvato"!

Le feste di compleanno mi fanno un baffo, ormai! (tra l'altro non sono affatto obbligatorie.....)

Ed alle categorie di mamme ansiose ( per il meteo che guasta la festa all'esterno o l'epidemia di pidocchi in corso), nevrotiche (per gli orari da rispettare e le inevitabili pulizie da svolgere), bio (solo cibo sano e certificato, mica schifezze), perfettine (tovaglia, bicchieri piatti e posate intonate ai palloncini e possibilmente festa a tema), vip (con dj, zucchero filato e spettacolo di bolle giganti, nonchè fotografo) ..... non dico assolutamente nulla : mi riconosco in qualche aspetto ma l'esperienza insegna che anche i genitori devono imparare a dire NO!




venerdì 23 settembre 2016

La scuola è iniziata ...

.... e le figlie cresciutelle per la rentrée  hanno chiesto:
  • un asciugamano maggiormente personalizzato ma soprattutto "non da bambine piccole"  (qui manca ancora il ricamo Blackwork sulla tela aida): ho riciclato due asciugamani da bagno "da piccoli", rifilato con sbieco più sbarazzino ed aggiunto il nome a punto croce.




  • la pochette per spazzolino/dentifricio
pochette uncinetto biance beige con cerniera fucsia
pochette pour brosse-à-dents et sac pour la plage
  • il sacchetto per le scarpe da ginnastica (per la grande sto provvedendo, per la piccola ancora va benissimo questo) perchè "coniglietti e trenini non sono per niente fashion"

  • ennesimo segnalibro con motivi decorativi: qui non ho avuto il tempo di cimentarmi con la macchina da cucire, ho provvduto quindi solo con uncinetto-cotone-palline di legno-bottoni colorati

segnalibro blu ad uncinetto
Chi con i fiori....

segnalibro blu ad uncinetto, blu con farfalle



Di questo passo dovrei poter terminare la borsa da spiaggia  (a lato della pochette nella foto sopra) .... per l'estate prossima!

lunedì 12 settembre 2016

Parole sante




Il fatto che abbia ripreso il lavoro oggi è pura coincidenza ...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie